C’era una volta Piazza Vittorio Veneto a Trieste.
Era una antica piazza con una grande fontana al centro e due giardinetti verdi, le panchine di legno e una fontanella per dissetarsi.
Aveva un assoluto bisogno di essere rimessa nuovo per farla tornare bella come lo era stata quando Trieste apparteneva all’Austria.
Ora la Piazza è stata "rifatta".
Si chiama sempre Vittorio Veneto, ma a parte l'originaria Fontana dei Tritoni al centro, i giardinetti sono scomparsi e al loro posto sono apparse due enormi e lunghe vasche, dove saltuariamente c’è dell’acqua, spesso sporca e paludosa. La loro struttura non permette a nessuno di dissetarsi, nemmeno a noi cani che d’estate a Trieste abbiamo poche fontanelle disponibili, sempre che funzionino...
Non ci sono bambini che ci giocano e quando picchia il sole nemmeno un fazzoletto d’ombra.
Insomma, per quanto uno possa farsi prendere dalla fantasia creativa è difficile poter immaginare una piazza più cretina di così…
agosto 2010
Alice e la piazza cretina - 128


MENU DEL SITO


Questo sito con gli scritti e le immagini che lo compongono è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons
Creative Commons License